Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

La diplomazia musicale a Vienna con Paganini e Metternich

Poster-Paganini-in-Vienna1-2

Nicolò Paganini, il Principe Metternich e la Vienna del 1828 hanno ispirato il video “Paganini a Vienna. Un viaggio musicale nel 1828” nato dalla collaborazione tra l’Amb. Stefano Baldi, Rappresentante Permanente d’Italia presso l’OSCE a Vienna, e il musicista Mario Hossen, violinista virtuoso e apprezzato studioso di Paganini. Il video, disponibile su Youtube, si riferisce all’evento musicale organizzato dalla Rappresentanza Permanente d’Italia presso l’OSCE il 20 ottobre 2023 a Palazzo Metternich, sede dell’Ambasciata d’Italia a Vienna.

Lo spettacolo rappresenta un’opportunità unica per ritrovarsi nell’atmosfera e nel fascino della Vienna imperiale del 1828, l’anno in cui Paganini vi trascorse mesi intensi. Fu l’inizio di una trionfale lunga serie di concerti che lo portò ad essere conosciuto ed acclamato in tutta Europa. L’Ambasciatore Stefano Baldi ricostruisce alcuni episodi salienti della vita di Paganini e guida lo spettatore in un viaggio nel passato dove il racconto si intreccia con alcune delle straordinarie composizioni del Maestro genovese, eseguite dal quartetto “Paganini Ensemble Wien”.

Niccolò Paganini era un uomo dalla straordinaria presenza scenica oltre che un grande innovatore sia nella composizione musicale sia nell’organizzazione dei concerti. Alimentando il mistero che era stato costruito attorno alla sua figura e attraverso indimenticabili esecuzioni virtuosistiche, riusciva sempre ad attrarre un pubblico entusiasta a tutte le sue esibizioni.

Il video è un’occasione straordinaria non solo per ascoltare la musica di Paganini ma anche per conoscere più da vicino il musicista e l’uomo. Oltre al video dell’evento è stato creato un sito internet in inglese dedicato a “Paganini in Vienna” che offre approfondimenti sulla vita e l’opera del compositore, con numerose illustrazioni del periodo. È un contributo significativo alla preservazione e alla diffusione del ricco patrimonio musicale di Nicolò Paganini che ha avuto un’influenza molto importante sulla musica europea del XIX secolo.