Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Visita a Vienna dell’On. Eugenio Zoffili, Rappresentante Speciale dell’Assemblea Parlamentare dell’OSCE per la lotta contro la criminalità organizzata

Zoffili_OSCE

L’On. Eugenio Zoffili, Rappresentante Speciale dell’Assemblea Parlamentare dell’OSCE per la lotta contro la criminalità organizzata, ha svolto una produttiva visita a Vienna il 29 e 30 gennaio 2024 con incontri presso l’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa che si sono estesi anche all’UNODC.

Al Segretariato OSCE, l’On. Zoffili ha incontrato alcuni funzionari italiani dell’Ufficio della Segretaria Generale dell’OSCE e la Rappresentante Speciale per la lotta contro il traffico di esseri umani, l’americana Kari Johnstone, con cui ha discusso l’impegno dell’OSCE nel prioritario e delicato settore del contrasto a tale forma di traffico particolarmente odiosa. L’On. Zoffili ha inoltre potuto approfondire con i competenti funzionari del Segretariato le attività programmatiche dell’OSCE, alcune delle quali finanziate anche con contributi italiani, in settori chiave quali il rafforzamento delle capacità delle forze di polizia, la confisca e il riuso di beni criminali e il contrasto alle infiltrazioni criminali nelle attività economiche e ambientali.

L’On. Zoffili, che è anche a capo della Delegazione parlamentare italiana presso l’Assemblea Parlamentare dell’OSCE, ha incontrato l’Ambasciatore Stefano Baldi, Rappresentante Permanente d’Italia preso l’OSCE. L’incontro è servito ad approfondire l’impegno dell’Italia nell’OSCE a livello politico-diplomatico, di sostegno finanziario e di personale. L’Italia è fra i primi contributori in assoluto al bilancio unificato dell’OSCE, assicura anche contributi volontari extra bilancio per specifici progetti di interesse e finanzia il secondment di personale italiano a Vienna, nelle Istituzioni Autonome e nelle Missioni OSCE sul campo.