Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

28.9.2022 – ANSA – Ambasciatore Baldi,’l’Italia continuerà a sostenere Kiev’ – Varsavia

Una dura condanna dei referendum illegali che hanno avuto luogo negli ultimi giorni nei territori ucraini occupati dalla Russia e della guerra di Putin ritenuta “non provocata e ingiustificata” è stata pronunciata a Varsavia dall’ambasciatore Stefano Baldi, rappresentante permanente d’Italia presso l’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce), in occasione della Conferenza sul rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali nell’area OSCE e nel mondo. Baldi, nella sessione inaugurale, ha ribadito che l’Italia è al fianco dell’Ucraina e che “continuerà a sostenere il popolo ucraino nella sua lotta per la libertà e la giustizia”. L’ambasciatore ha inoltre denunciato le nuove minacce contro questi valori “messi a dura prova dalla disinformazione e dall’abuso delle tecnologie digitali nonché dalle restrizioni alla libertà dei media e di espressione”. Secondo il diplomatico, l’Osce ha a sua disposizione un ampio ventaglio di strumenti per aiutare i suoi membri ad affrontare i nuovi, urgenti impegni nel campo della “dimensione umana dei rapporti fra gli Stati”, che è il tema della conferenza in corso per 10 giorni nella capitale polacca. (ANSA).