Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Intervento del Sottosegretario Benedetto Della Vedova nel corso della Conferenza Mediterranea OSCE 2021

Il Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri Benedetto Della Vedova è intervenuto oggi al segmento di alto livello della Conferenza Mediterranea dell’OSCE 2021.

La Conferenza Mediterranea dell’OSCE è un evento annuale che riunisce i Rappresentanti dei 57 Paesi membri dell’OSCE e dei 6 Partner Mediterranei per la Cooperazioni (Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Marocco e Tunisia).

L’edizione di quest’anno è incentrata sulle prospettive per una ripresa post-pandemica inclusiva ed ecosostenibile, con un focus particolare sul contrasto alle forme di criminalità favorite dall’emergenza sanitaria, quali il traffico di esseri umani, e sulla necessità di una maggior inclusione delle giovani generazioni nel tessuto economico e sociale degli Stati.

La Conferenza Mediterranea 2021, presieduta dalla Polonia, è stata aperta dagli interventi dei Ministri degli esteri polacco e svedese e dal Segretario Generale dell’OSCE Helga Maria Schmid.

Video dell’intervento del Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri Benedetto Della Vedova

Testo dell’intervento del Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri Benedetto Della Vedova